Archivio Aprile 2006

Mi nascondo?
nei miei pensieri più profondi?

Mentre una leggera brezza mi sfiora il viso ?

Testarda io,
cerco di illudermi?
trascurando quel lievissimo dolore che porto dentro?

Convincermi?
che in fondo non si muore?
e rivivere la vita come un giorno nuovo?

Questo mare dentro me
io l?ho attraversato?
superando ostacoli con coraggio ?

Davanti a me l?immensità?
e la terra dei miei sogni?
che non dimenticherò mai?

Questo cielo azzurro si congiunge col mare?
dove il sole va a dormire per farsi cullare dalle sue onde?

E tu sole, metti sul mio viso, quel sorriso che hai?

Guardo le nuvole dipinte dal tramonto?
e volano dentro nell?eternità?

Cerco di confondermi
tra la gente quando sò che non consola?
ma mi sento libera e viva?
e non ho paura?

Questo mare dentro me
io l?ho attraversato?
superando ostacoli con coraggio ?

Davanti a me l?immensità
e la terra dei miei sogni?
che non dimenticherò mai.

?Edva?**

(continua…)

Comments 38 Commenti »


Era un fresco giorno d? Aprile
il sole irradiò la sua luce
non sò come ,si sparse su tutta la superficie,
e i fiori sbocciavano, rapiti dal tepore dei suoi raggi,
l?acqua dei ruscelli scrosciava giuliva
e la rugiada ringiovanì l?erba attorno.

E si udivano canti melodiosi
di piccole creature felici
che svolazzavano tra le ombre fugaci
e le lame di luce tremolanti fra i rami del bosco,
spiccando il volo di volta in volta
verso orizzonti di vita e di amore.

Ed?io mi guardavo intorno ,vaga ed attonita ,
e rimasi in silenzio a contemplare!
Ero felice e con la mente priva di pensiero.
Soltanto ,ricordavo quel fresco giorno d?Aprile
quando il sole irradiò la sua luce,non so come ,
spargendosi su tutta la superfice?

del mio cuore

Edva**

(continua…)

Comments 23 Commenti »