Perché sei blu profondo?
Ti vorrei verde smeraldo.

Nuvole minacciose si avvicinano
e il vento impetuoso soffia sul mio viso e sui capelli
mi agita e mi spinge sugli scogli.

La mia mente vola tra i ricordi e…sogna l’estate
dove la calma e la gioia regnavano sovrane
e i bimbi non si saziavano mai di giocare.

Quando al chiarore della luna

che si specchiava nel mare
tu dolcemente sfioravi le mie labbra salate.

Quante giornate grigie dovranno ancora passare

quanta tristezza mi porti nel cuore… mare tempestoso

che tutto travolge.

E tu sole perché sei nascosto dietro le nuvole?
Vuoi lasciarmi anche tu sola

senza luce e senza sogni?

…Edva…**

10/11/2005

La ricchezza del mio cuore è infinita come il mare,

così profondo il mio amore: più te ne do, più ne ho,

perché entrambi sono infiniti.

-William Shakespeare-

Video importato

 

 

 



3 Commenti to “Mare tempestoso”

  1.   pollinofantastico Says:

    Versi che rivelano un retrogusto di tristezza,quasi come se il mare fosse allo stesso tempo amico e nemico e tu,come una bimba sulla riva con l’ombrello, le lacrime,la pioggia a cercare conforto tra le pagine dei tuoi ricordi passati.
    Un dolce abbraccio

  2.   Edvaristan Says:

    x Pollinofantastico

    Il mare…mio amico da sempre…
    a volte calmo a volte tempestoso…
    testimone dei momenti felici e anche di quelli tristi…
    è sempre li pronto ad ascoltarmi e a proteggere come un grande scrigno i miei ricordi…
    mi cattura e…mi fa sentire viva.

    Ti ringrazio per le parole che lasci…sempre belle :)

    Un dolce abbraccio a te.

    …Edva…**

  3.   kimi.lisa Says:

    il mare .. una grande ricchezza
    ……
    :)